Attendere prego...
Rapporto di monitoraggio

Il Piano triennale delle arti, istituito con il D. Lgs n. 60/2017 e adottato con DPCM 30/12/2017, “contiene misure idonee a garantire alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti lo studio, la conoscenza storico-critica e la pratica delle arti, quali requisiti fondamentali del curricolo, nonché la conoscenza del patrimonio culturale nelle sue diverse dimensioni”.

Complessivamente il piano ha previsto nove misure, di cui sono state finanziate

  • • nella prima annualità le misure e) ed f)
  • • nella seconda annualità le misure c) e d)
  • • nella terza annualità le misure h) e i)

Rapporto di monitoraggio delle misure c) e d)

Il monitoraggio della seconda annualità è caduto nell’a.s. 2020/2021, un anno difficile per gli alunni/studenti e per tutto il personale scolastico a causa della situazione dovuta alla pandemia di Covid-19. In accordo con il Ministero dell’Istruzione, quindi, si è preferito procedere con un monitoraggio che non comportasse un eccessivo aggravio di lavoro per docenti e/o dirigenti scolastici. Si è quindi costruito un essenziale questionario esplorativo finalizzato alla individuazione di buone pratiche realizzate nell’ambito della seconda annualità del Piano triennale delle arti, lasciando alle scuole la possibilità di autocandidarsi sia per la breve rilevazione online sia per un approfondimento con metodi dell’analisi qualitativa, in particolare lo studio documentale on desk e interviste in profondità.

L'elenco delle scuole che hanno risposto al questionario è riportato nell’appendice C del Rapporto di monitoraggio.


Scarica il rapporto

Rapporto di monitoraggio delle misure e) ed f)

In questo rapporto vengono presentati i dati e le analisi derivanti da quanto raccolto con il monitoraggio della prima annualità del Piano triennale delle Arti, afferente al decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 60.

INDIRE ha realizzato un piano di lavoro che ha integrato l’analisi dei dati quantitativi, che restituiscono gli aspetti macro delle attività delle scuole, con lo sviluppo di strumenti di analisi di natura più qualitativa, che consentono di configurare un sottosistema informativo mirato all’individuazione delle pratiche specifiche, degli aspetti metodologici e di innovazione all’interno dei singoli progetti.

Il piano di rilevazione ha inteso analizzare diversi aspetti delle attività progettuali e degli obiettivi formativi dei docenti. In particolare, le dimensioni di indagine esplorate sono state:

  • • misure e azioni del Piano delle Arti scelte;
  • • modalità di svolgimento delle attività;
  • • risorse e spazi utilizzati;
  • • reti di attori coinvolti;
  • • uso delle tecnologie;
  • • prodotti e sistemi di restituzione;
  • • pratiche di valutazione.


Scarica il rapporto